IL SALENTO

Il Salento, regione inclinata tra i due mari -bassa sullo Ionio, alta sull’Adriatico-, panorama fatto di spazio, sole e mare, rappresenta il punto di fusione tra Oriente e Occidente. Il “tacco” dello Stivale, come viene definito il Salento, è una zona pianeggiante rotta qua e là da piccole groppe sassose. Le sue coste, invece, si presentano assai variate e in molte zone dirupano sull’azzurro Adriatico, costellate da pittoresche grotte marine. Il clima è quanto di meglio si possa desiderare per trascorrere lunghi periodi di vacanza.tra le località più incantevoli e suggestive, oltre alla “Barocca” Lecce, Otranto, chiamata anche la “Città olocausta” per gli 800 martiri della fede decapitati nel 1480, le famose grotte Romanelli e Zinzilusa, raggiungibile mediante un interessante passaggio scavato nella roccia, Santa Maria di Leuca, estrema punta del Mediterraneo, Gallipoli (in greco significa “città bella”).
BAIA DI PUNTA DELLA SUINA, GALLIPOLI, PUGLIA